Fissaggio di macchinari industriali in impianto di piegatura e verniciatura (Trezzano SN - area Milano zona Lombardia)

Nella fase di posizionamento di un basamento industriale per macchinari di verniciatura con plinti in ferro all’interno di un impianto in costruzione (foto 1) un sistema rapido esecuzione è l’impiego di una malta a colare come SIRIOBETON AC, la quale, essendo una malta con resistenza a compressione con valori ≥ 45 MPa (in Classe R4) rispetta la specifica armonizzata UNI EN 1504-3.

Si riporta stralcio della DoP (dichiarazione di prestazione) della malta stessa

Contenuto di ione cloruro ≤ 0,05%
Aderenza ≥ 2,0 MPa
Ritiro/espansione impediti ≥ 2,0 MPa
Modulo elastico ≥ 20 GPa
Compatibilità termica parte 1 ≥ 2,0 MPa
Assorbimento capillare ≤ 0,5 kg x m-2 x h-0,5
Reazione al fuoco Classe A1

Scopo di questa presentazione è la dimostrazione del facile impiego della malta SIRIOBETON AC come “sistema di bloccaggio” in cantiere utilizzando prodotti non complessi ed immediatamente compresibili a qualsiasi utilizzatore. Infatti l’impiego della malta SIRIOBETON AC (nella filosofia dei prodotti PROIND S.r.l.) è semplice, è veloce nell’esecuzione e fornisce elevate caratteristiche finali del prodotto messo in opera.

Nella fotografia 2 si vede un esempio di macchinario (parte complesso motore) facente parte di un sistema più ampio che viene utilizzato per la piegatura delle lamiere. Scopo finale è il suo bloccaggio alla struttura.

Nella fotografia 3 si mostra un ulteriore dettaglio esecutivo: sono state ricavate delle tasche sulla superficie in cls del basamento con foratori meccanici (ribassate rispetto al piano di lavoro e segnate dalle frecce nere) e dove sono collocati i tirafondi (in questo caso barre metalliche) opportunamente dimensionate e posizionate alla distanza richiesta.

La fotografia 4 mostra la preparazione nella classica betoniera da cantiere dove si è preferito impastare la malta SIRIOBETON AC con acqua e trasportarla al punto di colata con la carriola.

La fotografia 5 evidenzia invece la prima fase di colata del materiale cui seguiranno le fasi successive.

Analoga procedura è stata seguita per il vincolo di strutture più alte come le torri interne ai pozzi di cui un esempio alla fotografia 6.

English